L’attrattività della Regione Logistica Milanese nel contesto europeo

 

Domani, 8 luglio, la presentazione dei risultati della Ricerca della Camera di Commercio patrocinata da Alsea

 

Domani, 8 luglio 2020 alle ore 17.00 verranno presentati in webinar i risultati dello Studio dal titolo “Regional Logistics Performance – L’attrattività della Regione Logistica Milanese nel contesto europeo” condotto dalla Camera di Commercio di Milano, Monza- Brianza e Lodi con il patrocinio di Alsea e la collaborazione della LIUC Business School.

La ricerca ha confrontato la realtà dell’area milanese con altri cluster logistici regionali europei, al fine di valutarne la competitività, indicando i punti di forza e i potenziali fattori di criticità e ostacolo che penalizzano il nostro territorio nel panorama continentale.

Infatti, nonostante altre ricerche promosse da Alsea abbiano evidenziato che la Regione Logistica Milanese (RLM) è il polo logistico italiano, questa non riesce ad avere un ruolo strategico a livello europeo.

Per la realizzazione dello studio sono stati scelti, dunque, altri quattro cluster logistici competitor del polo italiano: Catalogna, Baviera, Île-de-France e West Netherlands. Con questi la RLM condivide alcune caratteristiche: appartenenza all’Unione Europea, struttura socio-economico, dotazione di aeroporti cargo e connessioni intermodali con i principali porti del paese di appartenenza, presenza di magazzini logistici in conto terzi e di sedi di imprese di internazionali di spedizioni ed express courier.

La comparazione è stata effettuata su una serie di parametri indicativi della competitività dei poli logistici e ha evidenziato la marginalità della RLM, nonostante le qualità e i punti di forza che la caratterizzano.

Per approfondire il tema e conoscere le motivazioni della debolezza del polo logistico italiano, iscriviti al webinar!

Per partecipare è necessario registrarsi al link: sarà cura della CCIAA inviare a tutti i soggetti che si saranno registrati, una e-mail contenente il link a cui connettersi per partecipare al webinar.

A tutti i partecipanti verrà consegnata una copia dello studio in modalità digitale o cartacea a seconda della preferenza.