Chiarimenti su Green Pass: consentito l’accesso ai luoghi deputati alle operazioni di carico/scarico delle merci anche senza Green Pass per equipaggi provenienti dall’estero

La condizione è che le operazioni vengano effettuate da altro personale

 

 

Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili e Ministero della Salute hanno firmato la circolare contenente importanti chiarimenti per il settore marittimo e quello dell’autotrasporto in vista dell’entrata in vigore dal domani, 15 ottobre, dell’obbligo del Green Pass per accedere ai luoghi di lavoro.

Relativamente al settore dell’autotrasporto è stato precisato che, fermo restando il rispetto dei Protocolli di sicurezza, “per quanto riguarda gli equipaggi dei mezzi di trasporto provenienti dall’estero che non siano in possesso di una delle certificazioni verdi Covid-19 (o di altre certificazioni per vaccinazioni riconosciute dall’EMA o di vaccinazioni riconosciute equivalenti con circolare del Ministero della Salute) è consentito esclusivamente l’accesso ai luoghi deputati alle operazioni di carico/scarico delle merci, a condizione che dette operazioni vengano effettuate da altro personale.”

Per consultare la circolare, clicca qui.