Cargo Community System Malpensa: al via il 1° gennaio 2024 con 3 mesi di periodo transitorio

SEA ha pubblicato l’informativa che regola gli step progressivi di attivazione della Smart City e le Linee Guida Operative

 

Il gestore aeroportuale SEA ha comunicato che l’entrata in vigore della Smart City prevista per il 1° gennaio 2024 avverrà con step progressivi:

Dal 1° gennaio al 31 marzo verrà garantita comunque l’accettazione per tutta la merce consegnata a Malpensa, anche se non ancora correttamente registrata nel sistema Smart City:

  • gli agenti IATA si impegnano a trasmettere i dati alla Smart City;
  • gli handlers si impegnano a testare, in ambiente produzione, gruppi ristretti di operatori, secondo una calendarizzazione dei test che verrà proposta da SEA e condivisa tra le parti, con l’obiettivo di verificare la correttezza dei dati forniti dai singoli operatori e garantire il corretto processamento degli stessi.
  • gli operatori dichiarati progressivamente idonei dai GHA, a seguito dell’esito positivo dei test, verranno considerati attivi nell’ecosistema e i loro dati L1 e L2 verranno regolarmente utilizzati in produzione.

SEA si è impegnata ad implementare nel corso del periodo transitorio le modifiche concordate al software della Smart City, in modo da recepire le regole contenute nella versione finale delle “Linee Guida” Operative scaricabili in Area Risevata.

Dal 1° aprile 2024 scatterà il go-live operativo che prevede l’utilizzo obbligatorio dei tracciati inviati all’ecosistema con garanzia di priorità sulle operazioni.