Al via oggi Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry 2020

 

Tra i relatori della due giorni dedicata a logistica e industria anche il Presidente di Fedespedi Moretto

 

Il Presidente di Fedespedi, Silvia Moretto, è tra i relatori della IV edizione di Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry, nella main conference di venerdì 31 gennaioC’è da riempire i container”: il sistema infrastrutturale e produttivo italiano in prospettiva 2030” con un intervento sulle sfide della logistica del futuro: connettività e sostenibilità.

Shipping, Forwarding & Logistics meet Industry, evento pensato come uno spazio di confronto e di dialogo sul tema della crescita del sistema industriale e distributivo nazionale a partire dal rafforzamento della competitività del sistema portuale e logistico italiano, è patrocinato da Assolombarda e promosso da Confetra, Alsea e Propeller Club in qualità di main sponsor e membri del Comitato promotore.

L’Italia nel Secolo della Logistica è il macro tema di questa ricca edizione 2020, che avrà luogo a Milano presso la sede di Assolombarda il 30 e il 31 gennaio. Il confronto si articolerà a partire dal ruolo dei settori dell’industria e della logistica del nostro Paese, in un momento di crescente complessità nello scenario nazionale e internazionale.

Il Presidente di Confetra Guido Nicolini, presentando l’evento, ha dichiarato: “Come avevamo annunciato, investire sul dialogo permanente e strutturato tra Industry logistica e settore manifatturiero è per noi elemento strategico e qualificante della nostra idea di sviluppo e di Paese. Insieme rappresentiamo quasi il 28% del PIL nazionale e la centralità assunta dal time to transfert delle merci – siano esse materie prime per le imprese di trasformazione italiane, nostre eccellenze produttive da esportare nel mondo, o beni destinati direttamente al consumatore finale – è oggi uno dei principali asset per rendere una economia competitiva e dinamica su scala globale”.

Betty Schiavoni, Presidente di Alsea e Vicepresidente di Fedespedi, ha poi evidenziato l’importanza dell’evento come momento di dibattito sulla risposta del settore alle sfide di portata internazionale: “Alsea è soggetto promotore dello SMI fin dalla sua nascita, quattro anni fa, ritenendo imprescindibile il connubio tra industria e logistica/spedizioni. Quest’anno, grazie anche alla partecipazione della nostra Confederazione, cerchiamo di fare un passo ulteriore visto il mutato contesto internazionale che pone sempre più al centro delle scelte geopolitiche il sistema dei trasporti e della logistica così come hanno compreso da decenni i tedeschi e come stanno facendo i cinesi con la nuova Via della Seta. È necessario che il nostro Paese prenda consapevolezza di ciò, in particolare la nostra politica, che storicamente ha destinato, ingiustificatamente, una scarsa attenzione al nostro settore”.