BREXIT: UE concede un rinvio "flessibile" fino al 31 ottobre 2019  Stampa   Invia  11/04/2019 14:13

Dopo ore di negoziato, nella notte di ieri UE e Gran Bretagna hanno trovato un accordo e fissato una nuova data per la Brexit.

 

I 27 Paesi membri UE riuniti in Consiglio hanno concesso al Governo inglese un rinvio flessibile fino al 31 ottobre 2019. In questi sei mesi il Regno Unito è chiamato a trovare la miglior soluzione possibile: ratificare l'accordo di divorzio - Withdrawal Agreement - con l'Unione, nel qual caso il rinvio verrebbe annullato, oppure revocare del tutto la decisione di lasciare l'Unione Europa. 

 

Rimane la possibilità di una "no deal" o hard Brexit, nel caso in cui Governo e Parlamento inglesi non riuscissero a trovare un accordo per l'uscita dall'UE entro il 31 ottobre 2019. 

 

CLICCA QUI per scaricare il testo della Decisione del Consiglio Europeo sul rinvio al 31 ottobre 2019.

 

Tuttavia, la Premier May ha ribadito che il suo obiettivo è quello di far approvare al Parlamento britannico l'accordo di recesso il più velocemente possibile, per consentire al Paese di uscire dall'Unione europea il 22 maggio, ossia prima delle prossime elezioni europee del 23-26 maggio.

 



FEDESPEDI aderisce a:

Sistema associativo







FEDESPEDI - Via E. Cornalia 19 - 20124 Milano - C.F. 80042890154 - Tel. +39 02 671541 - fedespedi@fedespedi.it - Informativa privacy - Cookie policy - Social policy